Home Scienze Letteratura Arte Enciclopedie e Opere Filosofia Storia Tempo Libero
Geografia e Turismo Fantascienza Manuali Diritto e Economia Informatica Biografie Psicologia Info
Societa' e Costumi Miscellanea Religione Romanzi Scolastici Testi Medici Libri per Ragazzi

  Il libro: Indice  
  Fazil Iskander - Il te' e l'amore per il mare Edzioni e/o 1988  

 

Ecco un romanzo scorrevole e piacevole di un autore nato e cresciuto in Arbasia! Alzi una mano chi ha mai sentito nominare questa regione situata tra il Caucaso ed il Mar Nero. In questo paesaggio, certamente nuovo per noi occidentali, si svolgono le avventure del protagonista, "un vero e proprio Tom Sawyer" in perenne fuga dall'autoritaria zia presso la quale vive insieme ad uno zio rimbambito.
Il ragazzino si chiama Cik ed e' anche presente in altri romanzi di Iskander con le sue peripezie vissute con uno stato d'animo ironico e talvolta perplesso.
Il libro e' diviso in quattro capitoli che raccontano quattro diversi episodi con al centro Cik: nel primo e' costretto ad assistere ad un incontro della zia con un'amica mentre cerca in tutti i modi di allontanarsi per andare al mare ed allora ecco un fuoco di fila di espedienti finche' non riesce nel suo intento; nel secondo e' alle prese con un cavallo portato in citta' dal nonno e da lui prontamente cavalcato per le strade; nel terzo episodio assiste alla punizione del bullo del quartiere da parte di un altro tipaccio ed infine nell'ultimo episodio gioca un tiro al suo insegnante presentandogli lo zio rinscemito scambiato per una persona normale.
Tutti i racconti sono filtrati dal punto di vista di Cik che osserva e agisce con spirito ora beffardo ora partecipe alle esistenze degli altri personaggi tutti appartenenti ad un mondo semplice che e' poi il mondo dell'infanzia dell'autore ritratto con nostalgia e simpatia riuscendo a coglierne gli aspetti umoristici ma anche umani con intensita'.